Trilussa. Storia d'amore e di poesia (2013)

Trilussa. Storia d'amore e di poesia (2013)

L. Gasparini 2013

Video

Trilussa. Storia d'amore e di poesia

Trilussa. Storia d'amore e di poesia

Fuga sul Kenya (2008)

Le rose del deserto (2006)

Le rose del deserto (2006)

M. Monicelli 2006 

Per il film "Le rose del deserto", diretto da Mario Monicelli, Lorenzo Baraldi ha ricostruito l'accampamento di un reparto del corpo sanitario del Regio Esercito durante la Seconda Guerra Mondiale. Grazie ad un attento studio di immagini e documenti dell'epoca, il campo dei soldati italiani in Africa ha potuto essere corredato di mezzi militari storicamente corretti, dai camion trasporto-truppe alle autoblindo, alle autobotti oltre alle tende ed a tutti gli equipaggiamenti in dotazione alla forze armate italiane.

Galleria Fotografica

  • rose anteprima filmografia

  • rose anteprima video

  • rose anteprima video

Video

Le rose del deserto prima parte.

Le rose del deserto prima parte.

Le rose del deserto seconda parte.

Le rose del deserto seconda parte.

Le rose del deserto backstage.

Le rose del deserto backstage.

Il bell'Antonio (2005)

Il bell'Antonio (2005)

M.Zaccaro 2005 

"Il bell'Antonio" di Maurizio Zaccaro è il remake televisivo dell'omonimo film di Mauro Bolognini con Marcello Mastroianni, tratto dal romanzo di Vitaliano Brancati. Per questo progetto, Lorenzo Baraldi ha ricostruito molte ambientazioni della Catania dei primi anni '60 dove il giovane Antonio Magnano, interpretato da Daniele Liotti, torna a casa dei genitori dopo aver studiato e vissuto un po' di tempo nella capitale Roma.

Galleria Fotografica

Video

Il bell'Antonio

Il bell'Antonio

Luisa Sanfelice (2004)

Luisa Sanfelice (2004)

P. Taviani e V. Taviani 2004

Per il film "Le rose del deserto", diretto da Mario Monicelli, Lorenzo Baraldi ha ricostruito l'accampamento di un reparto del corpo sanitario del Regio Esercito durante la Seconda Guerra Mondiale. Grazie ad un attento studio di immagini e documenti dell'epoca, il campo dei soldati italiani in Africa ha potuto essere corredato di mezzi militari storicamente corretti, dai camion trasporto-truppe alle autoblindo, alle autobotti oltre alle tende ed a tutti gli equipaggiamenti in dotazione alla forze armate italiane.

Galleria Fotografica

Video

Luisa Sanfelice

Luisa Sanfelice

Luisa Sanfelice

Luisa Sanfelice

Al di là delle frontiere (2004)

Al di là delle frontiere (2004)

Galleria Fotografica

Video

Al di là delle frontiere

Al di là delle frontiere

La guerra è finita (2001)

La guerra è finita (2001)

L. Gasparini 2001

"La guerra è finita" è una mini-serie televisiva che ha richiesto la ricostruzione di moltissimi ambienti, riconducibili all'architettura di esterni ed interni del secondo conflitto mondiale e del periodo fascista. Lorenzo Baraldi ha inoltre realizzato lo scenario innevato di un campo di battaglia completo della carcassa di un velivolo della Luftwaffe abbattuto, l'ospedale, il cinema Impero, lo scalo ferroviario di Bolzano, una pompa di benzina dell'epoca e svariate altre ambientazioni cittadine.

Galleria Fotografica

Video

La guerra è finita

La guerra è finita

I Cavalieri che fecero l'impresa (2001)

I Cavalieri che fecero l'impresa (2001)

P. Avati 2001 

Per la spettacolare pellicola diretta da Pupi Avati, Lorenzo Baraldi ha compiuto un lavoro di ricerca storico molto complesso ed accurato, dovendo ricostruire un grande numero di ambientazioni a cominciare dal Monastero di St. Denis nel 1272. La storia poi si sposta nell'Impero Romano d'Oriente, nel castello di Clarendon, in Inghilterra, e nell'accampamento francese a Tunisi di Re Luigi IX, tutti set realizzati partendo da bozzetti e modellini ricchissimi di dettagli. Per la pellicola è stata inoltre realizzata una nave a vela completa della sua stiva.

Galleria Fotografica

 

Resurrezione (2001)

Resurrezione (2001)

P. e V. Taviani 2000

«Resurrezione» dei fratelli Taviani, tratto dal romanzo di Tolstoj, con Stefania Rocca.

Galleria Fotografica

Video

Resurrezione

Resurrezione

Honolulu Baby (2001)

Honolulu Baby (2001)

N . Nichetti 2000

Galleria Fotografica

Video

Honolulu Baby

Honolulu Baby

L'attesa di Rosa e Cornelia (1999)

L'attesa di Rosa e Cornelia (1999)

G.Treves 1999 [ Festival Annecy e Premio Grolla D'Oro S.Vincent]

La vicenda narrata è stata tratta da una fortunata commedia di Remo Binosi, che l'ha sceneggiata per il regista Giorgio Treves, ed è ambientata nel 1748. La storia è incentrata sulla gravidanza indesiderata della contessina Cornelia, rinchiusa in una casa di campagna con la dama di compagnia ed una domestica a cui spetta il compito di uccidere il "frutto del peccato".

Galleria Fotografica

Video

L'attesa di Rosa e Cornelia

L'attesa di Rosa e Cornelia

Baci e abbracci (1998)

Baci e abbracci (1998)

P. Virzi' 1998

"Baci e abbracci" di Paolo Virzî racconta la storia di Mario, un ristoratore fallito che, dopo aver tentato inutilmente il suicidio, si risveglia e per un'omonimia, viene accolto alla stazione ferroviaria da una famiglia di allevatori di struzzi i quali, invece, stanno aspettando l'arrivo di un altro Mario, questa volta un assessore regionale, da loro tanto atteso perché dovrebbe garantire dei sussidi alla loro traballante attività. Lorenzo Baraldi ha ricostruito la casa con particolare attenzione ai dettagli, perfetto complemento alla scena madre del film, ovvero il chiarimento finale, seguito da uno spettacolare pranzo di Natale dove Mario dimostra le proprie abilità culinarie.

Galleria Fotografica

Video

Baci e abbracci

Baci e abbracci

Frigidaire (1998)

Frigidaire (1998)

G. Fabris 1998 

Nat e' uno scrittore povero e con qualche cedimento all'alcool che ha venduto un suo racconto ambientato nel mondo del circo, ovvero la 'La fiaba di Frigidaire', a Lampostil, un produttore cinematografico senza scrupoli il quale ha stravolto la storia per farne una pellicola basata solo su sesso e violenza. Per questa pellicola, lo scenografo Lorenzo Baraldi ha realizzato un'ambientazione circense e da Luna Park che guarda al passato, sposando uno stile retro' con una narrazione legata al presente ed al mondo del cinema.

Galleria Fotografica

 

Les Héritiers (1997)

Les Héritiers (1997)

J. Dayan 1997  

Galleria Fotografica

 

Palla di neve (1995)

Palla di neve (1995)

1995 

Un beluga, noto anche come delfino bianco, è inseguito nei mari di Grecia dal povero Billy Bolla (Paolo Villaggio), attore di varietà, di cui ha inghiottito il libretto della pensione, e dal truce Marcov (Alessandro Haber), trafficante d'armi che vorrebbe servirsene come siluro in un attentato terroristico. Sarà salvato dai ragazzini.

Galleria Fotografica

Video

Palla di neve

Palla di neve

Carogne (1995)

Carogne (1995)

E. Caria 1995 

Lello Prototipo, un detective privato che vive col polipo Ciro e si occupa di crediti, viene incaricato da una lamentosa vecchia di indagare su un aereo precipitato col nipote a bordo. Mentre Idra Duarte, spinta dal padre-padrino, tenta l'acquisto del Ministero di Grazia e Giustizia (e il ministro Plumgartner nicchia), Lello scopre che l'aereo doveva avere a bordo l'erede Boffetti, padrone della Gluf, onnivora multinazionale.

Galleria Fotografica

 

Il Postino (1994)

Il Postino (1994)

M. Radford e M. Troisi 1994 [Festival di Venezia - Nomination Oscar 1996] 

Ambientato nell'estate del 1952 in una piccola isola del Mediterraneo che da poco tempo ha dato asilo politico al grande poeta cileno Pablo Neruda, "Il Postino", per la regia di Massimo Troisi e dello scozzese Michael Radford, ha comportato la ricostruzione da parte di Lorenzo Baraldi di un villaggio di pescatori con tanto di scalinata per l'accesso alla spiaggia e degli interni dell'ufficio postale del paese, delle abitazioni di Neruda e Mario Ruoppolo, il personaggio interpretato da Massimo Troisi e della locanda.

Il Postino. Salina, la metafora della poesia
Sky Arte update: Roma ricorda Massimo Troisi

Galleria Fotografica

Video

Il postino prima parte.

Il postino prima parte.

Il postino seconda parte.

Il postino seconda parte.

Condannato a nozze (1993)

Condannato a nozze (1993)

G.Piccioni 1993

Diretto da Giuseppe Piccioni.

Video

Condannato a nozze

Condannato a nozze

Piazza di Spagna (1993)

Piazza di Spagna (1993)

F. Vancini 1991

A Roma, intorno a Piazza di Spagna ruotano la vite di diverse persone. Annabella è una giovane commessa che vorrebbe diventare una top model di prestigio e per sfondare nel mondo della moda accetta l'aiuto di un fotografo. Una contessa, amante di un politico, tiene il suo "salotto" nelle vicinanze della piazza.

Galleria Fotografica

 

La coda del diavolo (1986)

La coda del diavolo (1986)

G. Treves 1986 [David miglior regista esordiente]

In un lazzaretto per lebbrosi, su un altopiano alpino, arriva un gruppo di malati di sifilide ed il giovane medico che lo dirige è attratto da una delle sue pazienti. Dalla sceneggiatura del film, Vincenzo Cerami ha tratto il romanzo La lepre del 1988.

Galleria Fotografica

Video

La coda del diavolo

La coda del diavolo

La coda del diavolo a Casa del Cinema prima parte.

La coda del diavolo a Casa del Cinema prima parte.

La coda del diavolo a Casa del Cinema seconda parte.

La coda del diavolo a Casa del Cinema seconda parte.

Joan Lui (1985)

Joan Lui (1985)

A. Celentano 1985

Nel mondo devastato dalla violenza e da altri gravi problemi sociali, in un piccolo paese giunge col treno Joan Lui (Adriano Celentano), un personaggio che allude a Cristo e predica per la salvezza dell'umanita'. La produzione del film il cui titolo completo e' 'Joan Lui - ma un giorno nel paese arrivo io di lunedi'' risulto' molto costosa, quantificabile in circa 20 miliardi di lire dell'epoca, per il budget medio del cinema italiano e richiese una lavorazione lunga otto mesi. Il film fu girato a Genova e nei dintorni tra il Maggio e l'Ottobre del 1985. Lorenzo Baraldi dovette anche costruire diversi modelli di edifici in scala per simularne il crollo in scala ridotta.

Galleria Fotografica

Video

Joan Lui

Joan Lui

Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno (1984)

Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno (1984)

M. Monicelli 1984

Per il classico della commedia in costume "Bertoldo, Bertoldino e... Cacasenno", diretto da Mario Monicelli ed interpretato da Ugo Tognazzi, Alberto Sordi, Maurizio Nichetti e Lello Arena, Lorenzo Baraldi ha disegnato molti set di ambientazione medievale a cominciare da Acquamorta, paese di capanne nella palude da dove proviene il villano Bertoldo. Per la corte di Re Alboino, sono stati anche ricostruiti degli interni estremamente rappresentativi del violento e rozzo Alto Medioevo raccontato nel film.

Galleria Fotografica

Video

Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno

Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno

Amici miei atto II (1982)

Amici miei atto II (1982)

M.Monicelli 1982

Diretto da Mario Monicelli.

Galleria Fotografica

Amici miei atto II

Amici miei atto II

 

Il Marchese del Grillo (1981)

Il Marchese del Grillo (1981)

M. Monicelli 1991 [Orso d'Argento Festival di Berlino - David di Donatello]

Ambientato nella Roma papalina agli inizi del 1800, "Il Marchese del Grillo" ha richiesto numerose costruzioni scenografiche sia per gli interni che gli esterni, in particolare per la piazza antistante il Tempio di Vesta con la ghigliottina al centro e Castel Sant'Angelo sullo sfondo, realizzato in forma di maquette su di un lamierino dipinto dal grande specialista spagnolo di effetti ottici Emilio Ruiz Del Rio. Per la residenza del Marchese del Grillo invece è stata scelta Lucca dove presso palazzo F'fanner hanno avuto luogo le riprese dirette ancora una volta Mario Monicelli.

Galleria Fotografica

Video

Il Marchese del Grillo prima parte.

Il Marchese del Grillo prima parte.

Il Marchese del Grillo seconda parte.

Il Marchese del Grillo seconda parte.

Copione copione (1981) TV

Copione copione (1981) TV

Galleria Fotografica

Camera d'albergo (1980)

Camera d'albergo (1980)

M. Monicelli 1980 

"Camera d'albergo" di Mario Monicelli racconta due storie, un triangolo amoroso e quella del film nel film con la parodia della candid camera con un produttore truffaldino interpretato da Vittorio Gassman. Commedia scritta da Age & Scarpelli, si avvale di un'accuratissima ricostruzione degli ambienti alberghieri ricreati dallo scenografo Baraldi.

Galleria Fotografica

Temporale Rosy (1980)

Temporale Rosy (1980)

M. Monicelli 1979 [Festival di Cannes]

"Temporale Rosy" è la storia dell'amore tra l'ex-pugile Raoul “Spaccaporte” e la campionessa di catch Temporale Rosy. La gelosia di lui e gli intrighi dell'impresario di lei li separano. Scritto da Age & Scarpelli da un romanzo breve di Carlo Brizzolara, il film è ambientato tra i panorami urbani della Francia del nord e del Belgio, dove Lorenzo Baraldi ha realizzato i set dello spettacolo itinerante che fa da sfondo alla vicenda.

Galleria Fotografica

Io e Caterina (1980)

Io e Caterina (1980)

A. Sordi 1980 

In "Io e Caterina", Alberto Sordi qui nelle molteplici vesti di attore, produttore, sceneggiatore e regista, racconta la storia di un ricco borghese che acquista un sofisticato robot femminile, sbarazzandosi in un colpo solo di moglie, amante e colf senza considerare però le pretese dell'intelligenza artificiale della macchina. La villa di Enrico Menotti, è stata disegnata da Lorenzo Baraldi e completamente costruita all'interno dei teatri di posa utilizzando materiali pregiati. Sofisticata nel design e nell'architettura degli interni, l'abitazione riflette le tematiche avveniristiche trattate.

Galleria Fotografica

Video

Io e Caterina

Io e Caterina

Dove vai in vacanza (1978)

Dove vai in vacanza (1978)

A.Sordi 1978 

Diretto da Alberto Sordi

Video

Dove vai in vacanza

Dove vai in vacanza

Un borghese piccolo piccolo (1977)

Un borghese piccolo piccolo (1977)

M. Monicelli 1977 [Festival di Cannes]

Nel film drammatico "Un borghese piccolo piccolo", interpretato da Alberto Sordi, Shelley Winters, Romolo Valli e Vincenzo Crocitti, Lorenzo Baraldi ha immaginato con una buona dose di ironia il tempio nel quale avviene il rito di iniziazione massonica a cui partecipa il personaggio di Giovanni Vivaldi, padre del povero Mario. In aggiunta a ciò, sono state anche ricostruite la capanna isolata, ovvero la prigione dove Giovanni tiene segregato e sevizia l'assassino del figlio, ucciso da dei banditi durante una rapina, la casa dei Vivaldi e gli scantinati luogo delle riunioni.

Galleria Fotografica

Video

Un borghese piccolo piccolo

Un borghese piccolo piccolo

Signore e signori, buonanotte (1976)

Signore e signori, buonanotte (1976)

Luigi Comencini, Mario Monicelli, Nanni Loy, Ettore Scola, Luigi Magni 1976

Galleria Fotografica

Caro Michele (1975)

Caro Michele (1975)

M. Monicelli 1975 

Michele è un giovane ex-sessantottino che è emigrato a Londra, da dove continua a scrivere lettere ai suoi familiari, all'amico "particolare" Osvaldo e alla giovane Mara (Mariangela Melato), una ragazza un po' svitata il cui figlio potrebbe essere dello stesso Michele. Ma un giorno arriva la notizia della sua morte, tratto dal romanzo del 1973 di Natalia Ginzburg e sceneggiato da Suso Cecchi D'Amico assieme a Tonino Guerra, "Caro Michele" è stato diretto Mario Monicelli.

Galleria Fotografica

L'anatra all'arancia (1975)

L'anatra all'arancia (1975)

L.Salce 1975

In "L'anatra all'arancia", due coniugi, inclini ai tradimenti, se ne fanno di tutti i colori da dieci anni ma poi decidono di mettere la testa a posto. Il film è un inno alla famiglia e al matrimonio indissolubile, tratto da una commedia di William Douglas Home e Marc-Gilbert Sauvajon. Per questo lavoro, Lorenzo Baraldi ha ricreato ambientazioni domestiche di una coppia che abita in una lussuosa abitazione molto sofisticata nel design e nell'arredamento.

Galleria Fotografica

 

Amici miei (1975)

Amici miei (1975)

M.Monicelli 1975 

Diretto da Mario Monicelli, "Amici miei" è la storia di quattro amici, vitelloni cinquantenni, che poi diventano cinque, i quali coltivano l'antico gusto toscano delle burle ora estrose, ora crudeli. Li tiene insieme la voglia di giocare e di non prendere nulla sul serio, nemmeno sé stessi. Per questa pellicola, Lorenzo Baraldi ha ideato ambientazioni e set che riflettono le condizioni sociali ed il carattere dei cinque protagonisti, dal barista, al medico, dal giornalista all'avvocato e all'architetto.

Galleria Fotografica

  • dx

  • cover

Video

Amici miei (1975)

Amici miei (1975)

Profumo di donna (1974)

Profumo di donna (1974)

D. Risi 1974 [Nomination Oscar miglior film straniero e Premio Caesar miglior film straniero 

Diretto nel 1974 da Dino Risi, narra la storia del capitano in pensione Fausto Consolo, rimasto cieco a causa di un'esplosione, che decide di recarsi a Napoli dall'amico Vincenzo, anch'egli non vedente. Accompagnato da un soldato in permesso premio, Fausto parte da Torino per poi fare tappa a Genova e quindi a Roma, prima di giungere a Napoli. Per questa pellicola, Lorenzo Baraldi ha dovuto ricostruire gli interni delle abitazioni nelle quattro città visitate dal protagonista della vicenda.

Galleria Fotografica

Video

Profumo di donna

Profumo di donna

Romanzo popolare (1974)

Romanzo popolare (1974)

M. Monicelli 1974 

Diretto da Mario Monicelli

Video

Romanzo popolare

Romanzo popolare

Sessomatto (1973)

Sessomatto (1973)

D. Risi 1973

Diretto da Dino Risi.

Video

Sessomatto

Sessomatto





































UA-117979498-1